Salta al contenuto

3 novembre 2018

2

il Porto…

 IL PORTO: Basta vedere solo  barche, pontili, locali alla moda, spiagge private… di Tizio o Caio. Dietro e dentro ci sono le Persone !
Il Porto non è solo barche, dietro e dentro  c’è lavoro, c’è il cuore, ci sono anni di vita, di chi non possiede neppure un sasso di  questo Porto e di chi ha investito i propri soldi credendoci.

500 Persone che hanno 500 famiglie, 500 Persone, donne e uomini  grandi e grossi che ho visto piangere come bambini , davanti ad un cumulo di detriti, ritrovando un cuscino della barca su cui lavoravano;

 500 Persone che lavorano con il mare nel cuore, con la lealtà dentro le mani, che quella notte  erano pronti a correre rischi per salvare il salvabile;
 che stanno lavorando sodo, che non si arrendono,  che in questi giorni incontrerete sporchi  di sabbia e bagnati, perché  non tornano neppure a casa;  500 persone  per cui la parola  Porto vuol dire impegno, vuol dire casa, vuol dire passione;  500 persone che tornando in famiglia dopo questo disastro, guardano negli occhi i loro figli e temono l’incognita del futuro, ma vanno avanti;  500 persone  che nemmeno vi rispondono, quando venite a chiederci dov’è la barca di Tizio o Caio per fare una foto  o quando venite a spiegarci  che cosa si sarebbe dovuto fare prima…
E tacciono perché sanno;
sanno che cos’è il mare, sanno che cos’è il vento, sanno che cos’è la pioggia, sanno che cos’è una mareggiata,  sanno anche che cos’è la paura e sanno domarla, sanno che cos’è  il Porto, sanno che cos’è una diga, sanno che cos’è una barca, sanno che cos’è  il proprio lavoro, sanno che cos’è  il sale negli occhi, sanno che cosa sono le lacrime  e sanno che cos’è il RISPETTO per il LAVORO di TUTTI e sanno tacere, perché sanno …  sanno che solo lavorando INSIEME ce la faremo.
Nadia Molinaris – Pulce

  1. Adriana Castagnetti
    Nov 3 2018

    La forza e la dignità che hanno gli uomini di mare è immensa , non staranno per molto a guardare i detriti e piangere .I liguri sono di poche parole ma molti fatti ……Si sono già rimboccati le maniche , uno che aiuta l’altro .Risorgera’ di nuovo .Il Porto .piu forte più bello di prima , ritorneranno le barche , perché chi si ferma è perduto ..Caraggio Liguria coraggio Rapallo , non siete soli , guardiamo a Voi Esempio per tutti di rinascita ….A presto Rapallo , a presto Liguria , torneremo sulle Vostre spiaggiò , nei bellissimi Borghi marinari unici al mondo …….Ho passato 20 anni a fila in quel magico posto che è Monte Rosso e soffro con voi …ma ritorneremo perché solo se il Turismo ripartirà anche tutti Voi vi rialzerete ..Coraggio Liguria Coraggio ….

  2. Nov 12 2018

    Io conosco la dignità degli uomini di mare e capisco che questo momento per tutte le famiglie è tragico ma spero proprio che la burocrazia non ci allunghi i tempi della rinascita,lo sforzo del porto è grande ma anche i piccoli imprenditori come me faranno veramente tanta fatica a restare a galla senza seri aiuti,speriamo di farcela io ci credo,un saluto Roberto Tricoli

Lascia un commento

Nota: HTML è abilitato. Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato.

Iscriviti ai commenti

richiesto
richiesto